Modena by TAZ – una riappropriazione temporanea?

Si è da poco conclusa Modena by Taz (Temporary Autonomous Zone), una due giorni di riappropriazione di spazi abbandonati lanciata dal Collettivo Guernica. Si è trattata di un’iniziativa che va inserita come ulteriore tassello all’interno di un percorso politico ben preciso, iniziato con la Street Parade del 9 ottobre – in Continue Reading

SiCobas davanti al tribunale: denuncia degli illeciti aziendali nel distretto carni modenese.

Ieri mattina si è svolto un presidio di fronte al tribunale di Modena in concomitanza con la prima udienza dei lavoratori del SI.COBAS che hanno depositato una querela riguardo l’illecita catena di subappalti tra il Centro di Selezioni carni di Vignola e la cooperativa SLC che forniva la mano d’opera Continue Reading

Sgombero nell’antica via dei Catecumeni.

L’altra mattina, a titoli cubitali, abbiamo potuto leggere degli sgomberi, prima anticipati poi avvenuti, in via dei Tintori. “Casa della droga”, luogo di degrado per spacciatori, ladri, delinquenti e sbandati, queste le parole più ricorrenti tra Resto del Carlino e Gazzetta di Modena, lunghi giochi semantici per arrivare ad affermare come quella sgomberata fosse Continue Reading

Un’assemblea Senza Quartiere

E’ un’assemblea Senza Quartiere quella che si è svolta domenica sotto i portici di via Carteria. Lo scopo, ambizioso per la verità, era quello di cominciare a unire i tanti tasselli sparsi qua e là – dai giovani al lavoro, dal problema della casa allo spazio urbano, dagli effetti delle Continue Reading

Cronache dal distretto carni modenese | Parte prima

E di due settimane fa (28 settembre ndr.) la notizia dell’allontanamento improvviso di 40 lavoratori iscritti Cgil, lasciati fuori dal complesso Castelfrigo a Castelnuovo Rangone durante la loro pausa pranzo. Allontanamenti questi che continuano quotidianamente nell’assenza di qualsiasi tutela in un contesto che da anni assiste a situazioni di semi-schiavitù in Continue Reading

Appello all’assemblea “Chi decide la città?”

Finalmente anche Modena ha ricominciato a interrogarsi su se stessa. Occorrevano forse un paio di record poco invidiabili (capitale italiana in quanto a sfratti e l’aria peggiore d’Europa) e un’amministrazione cittadina sempre più sciatta, nuda e incapace di nascondere degnamente le proprie vergogne, per risvegliare in qualche modo un barlume di Continue Reading

Venturi in agitazione: 150 studenti/esse per le strade

Ore 8, passando per viale Monte Kosica tra il brusio della vita mattutina si sentono urla provenire dalla nuova sede delle scuole professionali Venturi. Sono studenti e studentesse radunatesi nel cortile della scuola che al grido di “materiali, materiali, materiali”, sotto gli occhi sbigottiti del personale scolastico, incitano al blocco della Continue Reading