Ancora cariche e lacrimogeni a Italpizza mentre i confederali incontrano Confindustria.
Voci dalla città

Ancora cariche e lacrimogeni a Italpizza mentre i confederali incontrano Confindustria.

Riprende lo sciopero davanti ai cancelli di Italpizza e ricominciano anche gli interventi della questura di Modena per farlo cessare.

Mentre Confindustria incontrava i sindacati confederali (Cgil-Cisl-Uil), ribadendo ancora una volta, sia l’indisponiblità a trattare col SiCobas, sia la volontà di scegliersi unilaterlmente i propri interlocutori, fuori dai cancelli di Italpizza, questo pomeriggio, si registrano nuovi interventi della celere.

Cariche, lacrimogeni e circolazione sulla Vignolese di nuovo bloccata per consentire il passaggio piu veloce delle merci dell’azienda.

[facebook url=”https://www.facebook.com/SenzaQuartier3/videos/666914697085860/” /]

Dopo il lancio della campagna di boicottaggio per far pressione su Italpizza, con azioni comunicative a Modena, Bologna, Carpi, Firenze, Parma, Piacenza e Messina, è ripreso (come riportato in una nota del SiCobas di Modena) lo sciopero vero e proprio:

Riunione confindustria italpizza CGIL Cisl UIL e la mancanza del si COBAS dentro con loro perché l'italpizza ha rifiutato a sedere nello stesso tavolo con si cobas 😂Però la presenza del si COBAS sia dentro o fuori è sempre pronti💪💪Si COBAS#Italpizza

Pubblicato da MoMenti su Venerdì 31 maggio 2019

 Oggi Italpizza e Confindustria incontrano i sindacati confederali, Cgil-Cisl-Uil confermando la volontà di scegliere chi sono i loro interlocutori. Noi invece non ci stancheremo mai di ripeterlo: il sindacato non lo scelgono le aziende, né il prefetto, né la questura. Il sindacato lo scelgono i lavoratori e le lavoratrici!!!

Per questi motivi da stanotte è ripreso lo sciopero davanti ai cancelli di Italpizza, che proseguirà fino a questa sera.

Alle 19:00 dibattito e cena sociale!!!

Vi aspettiamo!! Uniti si vince!!

61854470_702610433525014_3389652867915710464_n

31 Maggio 2019

About Author

admin