A Modena la Questura nega la piazza al SiCobas per una manifestazione nazionale.
Voci dalla città

A Modena la Questura nega la piazza al SiCobas per una manifestazione nazionale.

A Modena oltre al diritto di sciopero si nega pure il diritto a manifestare. Ancora una volta, infatti, la Questura di Modena vieta la piazza al sindacato SiCobas che per il 3 ottobre aveva previsto una manifestazione nazionale in città contro la repressione che vede imputati oltre 400 operai per gli scioperi nella provincia.
Si seguito il breve comunicato del SiCobas sull’accaduto:
+++ ANCORA DENUNCE +++
Incredibile ma vero. Siamo appena usciti dalla #Questura di #Modena per comunicare la piazza del 3 Ottobre dove nazionalmente risponderemo al Maxi processo che vede imputati oltre 400 operai e compagni per gli scioperi nella sola Modena.
Ci hanno negato la piazza ed hanno anche approfittato per consegnare a due nostri Coordinatori (Simone ed Enrico) altre denunce pregresse.
Ovviamente la manifestazione per noi è confermata e nelle prossime giornate daremo indicazioni più chiare.
La lotta dei lavoratori e lavoratrici non si ferma!
16 Settembre 2020

About Author

admin