Nuova Mobilitazione del movimento Black Lives Matters
Voci dalla città

Nuova Mobilitazione del movimento Black Lives Matters

Oggi alle ore 18 in Piazza Grande a Modena ci sarà il presidio organizzato dal movimento BlackLivesMatters cittadino in risposta all’efferato omicidio di Willy Monteiro Duarte.

L’arresto dei responsabili e l’accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi così come una loro eventuale condanna non risolverà un problema radicatosi nel tempo all’interno del territorio italino e che coinvolge tutti i soggetti sociali che vi vivono. Non abbiamo  specificato il luogo del fatto perchè sarebbe potuto succedere in qualsiasi provincia del territorio italiano dove la marginalità e il fallimento di una determinata organizzazione produttiva, mettono in atto meccanismi di sopravvivenza atti alla sopraffazione del più debole e di chi è considerato diverso rispetto determinati modelli che il sistema ci propone.

Di seguito riportiamo il comunicato di BLM Modena:

Willy Monteiro Duarte, ripetiamo e ricordiamo questo nome, Willy Monteiro Duarte.
Ragazzo italiano di origini capoverdiane, ucciso dalla ferocia razzista ma sopratutto squadrista.
Un giovane ragazzo di soli 21 anni massacrato nella notte tra il 5 e 6 settembre solo per aver cercato di difendere il suo amico.
Indignazione.
Rabbia.
Nessuna parola in più. Questo è quello che è successo , ”probabilmente” uno dei ennesimi episodi di brutalità che accadano in Italia. Si aggiunge inoltre la cosiddetta ”fobia del diverso” che vede lo straniero come il pilastro di tutti i mali e che dà a questi individui il ”potere” di giustificare tale azione dal momento in cui tolgono la vita a una persona identificata categoricamente come extracomunitario, ebbene sì, extracomunitario.
Ci chiediamo ancora oggi come il colore della pelle, o i tratti somatici possano fare così tanta differenza, ovviamente ce una risposta a tutto o meglio dire delle risposte?
Perché i giornali, i media, la televisione tutt’oggi continuano a incrementare l’odio sottolineando o meglio evidenziano l’origine dell’ individuo nei fatti di cronaca? E’ davvero così importante il crimine commesso oppure la nazionalità di chi l’ha operato?
Ovviamente in tutto ciò si aggiungono alcuni esponenti politici che inneggiano gravemente tutto ciò.
Il Black Lives Matter non è solo per gli Stati Uniti D’America, ma bensì anche per la nostra amata Italia.
Gli aderenti al movimento modenese Black Lives Matter torneranno a riunirsi in strada per ribadire il no alla violenza fisica e per fare appello all’unione senza distinzioni di razza.
La voglia di ascolto, di cambiamento ha fatto si che ci fosse la possibilità di unirsi al grido di richiesta di ottenere giustizia e giovedì prossimo, dalle 18 alle 20.30, in Piazza Grande, tutti coloro toccati dalla vicenda avranno la possibilità di riflettere su quanto accaduto, agendo per dire no alla violenza.
#SiamoStanchi
#NoJusticeNoPeace
#BlackLivesMatterModena

 

16 Settembre 2020

About Author

admin